Sei qui: SANT'EFISIO / Due Maggio

DUE MAGGIO

La sera del suo secondo giorno di viaggio, S. Efisio giunge a Nora, il luogo in cui, secondo il racconto della sua passio, fu martirizzato il 15 gennaio dell’anno 303 d.C.

La giornata prevede alcune tappe particolarmente significative, come quella di Villa S. Pietro, istituita per ricordare la coraggiosa impresa del trasporto del simulacro durante i bombardamenti del 1943, e quella di Pula, in corrispondenza della quale Cagliari consegna temporaneamente la festa nelle mani delle autorità civili e religiose locali.